Principe Corsini News

Una Famiglia, Due Tenute

TEMPO DI FESTE TRA LA MAREMMA E IL CHIANTI

adobestock_123069737_resScoprite con noi le migliori feste che vi accompagneranno da fine novembre a dicembre inoltrato: un motivo in più per venire anche d’inverno a scoprire queste magiche – e golose – terre!

Le zone del Chianti e della Maremma sono ricche di Storia, tradizioni e cultura; non deve quindi stupire che durante tutto l’anno (ed in particolare nel periodo che va da novembre a marzo) le sagre, gli eventi, le feste e le manifestazioni folcloristiche abbondino praticamente in tutti i comuni, deliziando e divertendo il visitatore più curioso.

NOVEMBRE DI FESTE

A Massa Marittima il penultimo mese dell’anno è denominato “Novembre Grosso”: questo è infatti il titolo del festival che si occupa di promuovere ed esaltare la cultura, l’arte e l’ambiente delle Colline Metallifere; l’evento prevede visite guidate, conferenze, laboratori, degustazioni, concerti e vari spettacoli.

A metà novembre Pitigliano è occupata con “Santi Vinai”, la festa del vino novello e dell’olio nuovo: in paese viene allestito uno stand gastronomico che prevede degustazioni, mercato dell’olio, escursioni e musica dal vivo.

È da quasi un quarto di secolo che a Strada, frazione di Greve in Chianti  (leggi il nostro post sui consigli turistici per un soggiorno in Chianti) si svolge, negli ultimi due weekend di novembre, la “Sagra delle Frattaglie”, dove si potranno gustare alcune delle ricette tipiche della tradizione contadina che vedono protagoniste le frattaglie: tra queste citiamo trippa alla fiorentina, lampredotto, inzimino, stufato core e paracore, poppa, cipolline e trippa fritta. Non mancheranno comunque altri piatti come la pizza cotta nel forno a legna e la carne alla griglia. Ovviamente si potrà accompagnare il tutto con vini selezionati tra quelli delle migliori fattorie del territorio.

DICEMBRE

A San Casciano dei Bagni si svolge ogni anno, intorno al periodo dell’Immacolata, un’iniziativa denominata “Mercatini di Natale”: si tratta di quattro giorni dedicati all’artigianato locale, ideali per acquistare i regali in vista delle festività natalizie. Oltre ai manufatti, si potranno ammirare anche i dolci del periodo, prodotti di bellezza, vestiti e specialità tipiche della Val d’Orcia. Nello stesso periodo, un’iniziativa analoga si svolge anche nei comuni di Strada e Greve in Chianti e Tavarnelle.

Nel comune di Castelfiorentino si svolge con cadenza annuale “La via dei Presepi”, evento che va dall’Immacolata all’Epifania: la manifestazione consiste in una mostra di presepi artistici e artigianali realizzati dagli abitanti ed esposti nei fondi, sui davanzali delle finestre, nelle chiese, nei locali dell’ex carcere del paese, nelle vetrine dei negozi e all’aperto in un percorso suggestivo che porterà il visitatore alla scoperta di strade, stradine e vicoli del borgo alto.

Discorso molto simile si può fare per il piccolo borgo Montorsaio (frazione di Campagnatico), dove dall’8 dicembre al 6 gennaio vengono allestiti moltissimi presepi, tanto da far meritare alla zona ospitante l’appellativo di “paese dei presepi”. Molto particolare è quello della piazza principale, allestito con statue in terracotta realizzate artigianalmente in cui i personaggi hanno i volti degli abitanti del paese; altrettanto suggestivo quello della Chiesa della Compagnia di Santa Croce con le statue in movimento.

Dall’Immacolata fin quasi all’antivigilia di Natale Manciano diventa un “Villaggio di Natale”: in questo borgo vengono montati un mercatino dei produttori agricoli maremmani, un’area spettacoli con artisti internazionali, spettacoli di magia, giochi di Natale, trucca bimbi, animazione, alcune mostre di presepi, laboratori artistici, l’”ufficio postale di Babbo Natale” e punti ristoro per i turisti. Nella rocca di Manciano inoltre il 24 e il 26 dicembre è stata allestita per la gioia di grandi e piccini la “Casa di Babbo Natale”, un percorso magico con laboratorio elfico, bosco incantato, l’ufficio e la camera da letto del barbuto vecchietto porta-regali, spettacoli di video mapping 3D, animazioni, giochi di luce ed il trenino natalizio guidato dagli elfi.

Nella seconda decina di dicembre a Orbetello viene organizzata la “Maratonina di Natale”, una gara podistica di 10 km che ha come circuito la pedonale che costeggia la Laguna di Orbetello.

Come in tutta Italia, è molto viva la tradizione del Presepe vivente: uno dei più suggestivi è quello messo in scena nell’antico borgo di Porto Ercole.

SCOPRITE LE FESTE IN CHIANTI E MAREMMA DA CAPODANNO A MARZO NEL NOSTRO PROSSIMO POST

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 21 novembre 2016 da in Eventi, turismo con tag , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: